L’atroce fine di Giuseppe Di Matteo

di Jack Sentenza

L’atroce fine di Giuseppe Di Matteo

| venerdì 11 Gen 2019 - 00:01

11 gennaio 1996 – Per far tacere suo padre Santino Di Matteo, ex-mafioso e collaboratore di giustizia, Cosa Nostra uccide il 14enne Giuseppe Di Matteo.

Rapito nel novembre 1993 per volere di Giovanni Brusca, al tempo boss di San Giuseppe Jato, il ragazzino viene prima strangolato e poi sciolto nell’acido, come in seguito ammesso dallo stesso Brusca.

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb