Victor Hugo era un debosciato

di Manku Likani

Victor Hugo era un debosciato

| sabato 06 Feb 2021 - 23:20

Victor Hugo frequentò così assiduamente svariate case chiuse parigine che nel giorno della sua morte tutti bordelli della città osservarono un giorno di chiusura per lutto.
Indiscusso genio letterario, filantropo e santo (secondo il credo vietnamita del Cao Dai), Victor Hugo aveva anche una inestinguibile lussuria: dichiarava spesso che ebbe ben nove rapporti con Adèle Foucher, sua moglie, nella prima notte di nozze.
Testimoni affermarono che il giorno della sua morte le prostitute arrivarono a coprirsi le pudenda con drappi neri in segno di rispetto per lo scrittore scomparso.
📚 Fonte

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com