Pippo Calò, il cassiere di Cosa Nostra

di Jack Sentenza

Pippo Calò, il cassiere di Cosa Nostra

| martedì 30 Mar 2021 - 00:01

30 marzo 1985 – La Squadra Mobile arresta a Roma il “Cassiere di Cosa Nostra” Pippo Calò.

Capomandamento di Porta Nuova, Calò è la persona chiave all’interno dell’organizzazione per quanto riguarda il riciclaggio, gli investimenti e l’amministrazione dei capitali dell’intera Cupola, ruolo rivestito grazie alla solida alleanza con i Corleonesi.

Condannato a svariati ergastoli, il boss è attualmente recluso nel carcere di Bollate in regime di detenzione del 41 bis.

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com