Caterina de’ Medici e la cucina francese

di Jack Sentenza

Caterina de’ Medici e la cucina francese

| sabato 05 Gen 2019 - 00:01
Caterina de’ Medici e la cucina francese

5 gennaio 1589 – Muore nel suo castello sulla Loira Caterina de’ Medici, ex regina di Francia.

Il regno della nobile fiorentina aveva rivoluzionato i costumi della corte francese con l’introduzione, ad esempio, dell’uso delle mutande, della forchetta (gli aristocratici francesi all’epoca mangiavano con le mani), o dei tanti piatti realizzati dai suoi nove cuochi, provenienti da Toscana, Emilia, Marche e Sicilia, da lei portati in Francia come dote. Le tante ricette introdotte andranno a costituire l’ossatura della ben nota cucina francese.

Eccone alcune: la Salsa Colla (Béchamel), la Carabaccia (Soupe à l’oignon), la Frittata a Pesce d’uovo (Omelette), il Papero al Melarancio (Canard à l’orange), le Pezzole della nonna (Crêpes), il gelato di frutta (Sorbet), la Neve di latte (Crème chantilly), la Pasta dolce (Pâte à choux usata per fare i Beignet e il Profiterole, chiamati oggi dagli italiani rispettivamente Pasta choux, Bignè e Profiterole).

Altre novità introdotte a tavola dalla regina: il buon costume di mangiare prima i piatti salati e poi i dolci, l’addobbo dell’apparecchiatura e la musica di sottofondo.

COMMENTA

ARTICOLI CORRELATI

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento


Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb