Governo, Pagnoncelli: voto? Incognita sarà 40% italiani incerti

di Redazione

Governo, Pagnoncelli: voto? Incognita sarà 40% italiani incerti

| giovedì 14 Gen 2021 - 17:17
Governo, Pagnoncelli: voto? Incognita sarà 40% italiani incerti

Roma, 14 gen. (askanews) – La crisi del governo aperta con l’uscita di Italia Viva si ripercuote sulle decisioni elettorali e sarà interessante capire ora dove si posiziona quella larga fetta di italiani che si dicono incerti o astensionisti. La fotografia viene offerta ad askanews dal professor Nando Pagnoncelli, amministratore delegato di Ipsos Italia e uno dei maggiori sondaggisti del Paese.

"Quando succedono queste cose tipicamente abbiamo reazioni diverse: da un lato è come se i protagonisti della crisi riuscissero a compattare il proprio elettorato, i propri sostenitori e prevale lo spirito del tifoso, ma inevitabilmente, per come vengono gestite le cose suscitano un atteggiamento di difesa di ufficio. Secondo me la vera incognita sarà rappresentata dalla maggioranza relativa degli italiani che oggi si dichiara incerta o astensionista, tra il 38 e il 40%. Sono persone che non hanno appartenenza politica, distanti dalla politica, faticano ad entrare nel merito dei meccanismi politici. Sarà decisivo capire come reagiranno queste persone che mostrano certa preoccupazione sia per aspetti sanitari che economici del Paese".

Servizio di Serena Sartini

Montaggio di Carlo Molinari

Immagini di askanews

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb