La Vucciria da don ToTò

di Redazione

La Vucciria da don ToTò

| giovedì 07 Feb 2019 - 09:57
La Vucciria da don ToTò

Una domenica tranquilla alla “Trattoria da Totò”, dove si può mangiare in allegria nello spiazzale adiacente la piazza della Vucciria.

Le balate della Vucciria – da Don Totò

Se volete passare un po' di tempo nella vera Palermo, non mancate di venire a pranzare da Totò alla Vucciria.https://www.vistosulweb.com/la-vucciria-da-don-toto/Enzo, figlio di Totò, ci racconta la storia del locale e delle “Balate della Vucciria“Durante l’intervista ci hanno colpito le frasi di Enzo; le riportiamo insieme al suo sorriso che ci ha accompagnato durante il pranzo.

Publiée par Visto sul Web sur Jeudi 7 février 2019

Non eravamo mai stati in questa suggestiva trattoria ma, dopo pochi minuti, il titolare “Enzo” figlio di Totò  ci fa sentire amici di vecchia data.

Avvicinandosi mi si siede accanto e mi fa omaggio di un accendino che lui stesso definisce “meraviglioso“. All’apparenza un normale accendino con il logo del campionato di calcio corredato di un sistema di proiezione molto “di capriccio“. 

Una bella ragazza in posa sexy viene proiettata “a mucciuni” (di nascosto) sulla parete; apprezzo il regalo e da quel momento anche l’amicizia di Enzo.

Abbiamo gustato un antipasto di verdure miste, pasta con le sarde, pasta al nero di seppia, frittura di gamberi e calamari, pesce spada alla griglia.

Il tutto ben cucinato e con porzioni ben misurate. Insomma, abbiamo mangiato bene e in compagnia di una singolare donna orientale, vestita Prada, con la quale abbiamo diviso il tavolo.

“Vivo a Firenze, ho una casa a Parigi e lavoro con i Russi, mi occupo di arte”, questa la presentazione della donna che ha pranzato con noi chiedendo informazioni su come utilizzare la farina di mandorle, i mandarini, lo scaccio che aveva comprato qualche minuto prima al mercato adiacente e nel frattempo prende appunti su uno smart-phone di ultima generazione.

Infine abbiamo intervistato Enzo che ci racconta la storia del locale e delle “Balate della Vucciria“.

Se volete passare un po’ di tempo nella vera Palermo, non mancate di andare a pranzare da Totò.

Durante l’intervista ci hanno colpito le frasi di Enzo, che riportiamo con il sorriso che ci ha accompagnato durante la giornata.

Mezzo Don no, sono abbastanza Gagliardo”

“La più bella città della Sicilia è la Vucciria”

“La Vucciria in tutto il mondo è esquisivamente la piazza della Vucciria”

Io mi sposo quannu asciucano i balati da vucciria”
(“mi sposo quando asciugano le pietre della vucciria)

Un Saluto Gagliardo a livello Grazioso a tutti

🙂

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb