Ribot, il Figlio del Vento

di Redazione

Ribot, il Figlio del Vento

| lunedì 08 Ott 2018 - 00:01

8 ottobre 1955 – All’ippodromo di Longchamp a Parigi, il treenne cavallo italiano Ribot sbalordisce il mondo del galoppo vincendo il Prix de l’Arc de Triomphe con oltre tre lunghezze di vantaggio sul resto del gruppo; prima della corsa era dato 10 a 1 dai bookmakers.

Magistralmente condotto dal fantino pisano Enrico Camici, Ribot vincerà nuovamente l’Arc de Triomphe l’anno successivo, il Gran Premio del Jockey Club di Milano e il prestigiosissimo King George and Queen Elizabeth Stakes di Ascot, terminando la carriera imbattuto.

È universalmente considerato il più forte galoppatore di tutti i tempi.

 

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb