Il disastro del Vajont – I giorni della rabbia di Chicago – Il premio Nobel a Dario Fo

di Memento

Il disastro del Vajont – I giorni della rabbia di Chicago – Il premio Nobel a Dario Fo

| venerdì 09 Ott 2020 - 00:01
Il disastro del Vajont – I giorni della rabbia di Chicago – Il premio Nobel a Dario Fo

Accadde Oggi 9 Ottobre

1963 – Mentre gli italiani sono raccolti davanti alla TV per la partita di Coppa dei Campioni tra Real Madrid e Glasgow Rangers, al confine tra Friuli e Veneto una colossale frana cade dal Monte Toc nel sottostante bacino idroelettrico; in pochi minuti, una spaventosa ondata di decine di milioni di metri cubi si abbatte sui centri abitati di Longarone, Erto e Casso, cancellandoli e trascinando via corpi e cose. Perdono la vita circa 2.000 persone. Fra perizie ignorate e inascoltate denunce di giornalisti e cittadini, presto il disastro del Vajont si rivelerà una strage annunciata.

1969 – Il governatore dell’Illinois Richard Ogilvie invia 2.500 uomini della Guardia nazionale a “proteggere Chicago” durante i cosiddetti “Days of Rage” (Giorni della rabbia), violentissime dimostrazioni organizzate dalla sinistra radicale e dalle Black Panthers contro la guerra in Vietnam.

1997 – L’Accademia Svedese conferisce il Premio Nobel per la letteratura a Dario Fo “perché, seguendo la tradizione dei giullari medievali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi”. Il drammaturgo riceve la notizia mentre è in auto per un programma on the road con Ambra Angiolini.

Altre Notizie:

1776 – In California, il francescano Francisco Palou consacra ufficialmente la sua nuova missione, dedicata a San Francesco d’Assisi; sulla piccola comunità sarà fondata la città di San Francisco.

1874 – Con il Trattato di Berna nasce l’Unione Postale Universale, ideata dall’ufficiale postale tedesco Heinrich von Stephan e appoggiata dal governo svizzero allo scopo di unificare i vari servizi postali nazionali e i relativi regolamenti, in modo da facilitare il libero scambio della posta tra nazione e nazione. L’evento è commemorato ancora oggi con la Giornata mondiale della posta.

Accadde Oggi 9 Ottobre

1888Gli Stati Uniti inaugurano il Monumento a Washington: con i suoi 169 metri, è l’edificio più alto al mondo del tempo, superando di dodici metri il Duomo di Colonia. Nel 1889 l’obelisco perderà il suo primato a vantaggio della Torre Eiffel.

1967 – In Bolivia, a poche ore dalla sua cattura nei pressi del villaggio di Higuera, il rivoluzionario argentino Ernesto Che Guevara viene giustiziato su ordine del dittatore boliviano Barrientos. Il direttore della CIA Richard Helms viene informato dell’esecuzione dai suoi agenti, presenti sul posto e determinanti per la cattura del noto guerrigliero con il loro appoggio logistico all’esercito regolare.

1970 – Con un colpo di stato e la destituzione del re viene proclamata in Cambogia la Repubblica Khmer, il cui obiettivo è quello di allineare il Paese alle posizioni degli Stati Uniti. Ne scaturirà una guerra civile che in pochi anni porterà al potere gli Khmer Rossi guidati da Pol Pot.

1974Muore in Germania Oskar Schindler, noto imprenditore che durante la Seconda Guerra mondiale, grazie alla sua posizione e al suo ingente patrimonio, era riuscito a salvare la vita a più di 1.000 ebrei. Ridotto in povertà, negli ultimi anni di vita aveva tirato avanti grazie all’ospitalità e al sostegno economico di alcuni degli ebrei che aveva salvato.

2010Quattro alpini della Brigata Julia muoiono in Afghanistan durante la scorta ad un convoglio, episodio che rimette in discussione la partecipazione italiana alla missione.

Buon Compleanno a:

Ottavia Piccolo, attrice milanese nata il 9 ottobre 1949

Addio a:

Joseph Pilates, insegnante tedesco ideatore dell’omonimo metodo di allenamento, nato nel 1883 e scomparso il 9 ottobre 1967

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb