L’arresto di Luciano Liggio

di Jack Sentenza

L’arresto di Luciano Liggio

| giovedì 16 Mag 2019 - 00:01
L’arresto di Luciano Liggio

16 maggio 1974 – Con una maxi operazione della Guardia di Finanza, viene arrestato a Milano Luciano Liggio (all’anagrafe Leggio), noto come “la primula rossa di Corleone” per la sua lunga latitanza.

In seguito all’arresto, il clan dei Corleonesi passa nelle mani dei luogotenenti di Liggio, Salvatore Riina e Bernardo Provenzano.

Condannato all’ergastolo dal giudice Terranova, “Lucianeddu” non uscirà più dal carcere, dove morirà d’infarto nel ‘93.

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb