Come funzionano i vaccini e quale scegliere?

di Redazione

Come funzionano i vaccini e quale scegliere?

| sabato 06 Mar 2021 - 17:25
Come funzionano i vaccini e quale scegliere?

Fonte: U.S. Department of Health & Human Services

I vaccini COVID-19 aiutano il nostro corpo a sviluppare l’immunità al virus che causa COVID-19 senza far sviluppare la malattia.

Farsi vaccinare è uno dei tanti passi che puoi fare per proteggere te stesso e gli altri da COVID-19.

La protezione da COVID-19 è di fondamentale importanza perché come ben sappiamo può causare malattie gravi e anche la morte.

Fermare una pandemia richiede l’utilizzo di tutti gli strumenti disponibili.

I vaccini funzionano in combinazione con il nostro sistema immunitario, quindi il nostro corpo sarà pronto a combattere il virus se esposto al virus.

Vuoi sapere quale vaccino è più efficace fra quelli disponibili, LEGGI QUESTO ARTICOLO

Come funzionano i vaccini COVID-19

I vaccini funzionano in modo diverso per offrire protezione, ma con tutti i tipi di vaccini, il corpo viene lasciato con una scorta di linfociti T “di memoria” e di linfociti B che ricorderanno come combattere quel virus in futuro e quindi potranno difenderci in caso di contagio.

Un linfocito è un Tipo di cellula che media la risposta immunitaria riconoscendo molecole estranee ( antigeni ) con i propri recettori.

In genere, il corpo impiega alcune settimane per produrre linfociti T e linfociti B dopo la vaccinazione.

Pertanto, è possibile che una persona possa essere infettata dal virus che causa il COVID-19 subito prima o subito dopo la vaccinazione e poi ammalarsi perché il vaccino non ha avuto abbastanza tempo per fornire protezione.

A volte dopo la vaccinazione, il processo di costruzione dell’immunità può causare sintomi, come la febbre. Questi sintomi sono normali e sono un segno che il corpo sta costruendo l’immunità.

Tutti i vaccini COVID-19, tranne uno (johnson) necessitano di due somministrazioni.

Il primo colpo avvia la protezione.

È necessario un secondo colpo poche settimane dopo per ottenere la massima protezione che il vaccino può offrire.

A seguito della somministrazione di massa in corso e in base ai dati rilevati i vaccini nelle fasi successive potrebbero richiedere una sola somministrazione. Al momento la seconda somministrazione da certezza di una maggiore efficacia.

 Consulta i dati in tempo reali delle vaccinazioni in corso in Italia

Tipi di Vaccini

Come funzionano i vaccini allora, attualmente ci sono tre tipi principali di vaccini COVID-19 che sono già o saranno presto sottoposti a sperimentazioni cliniche su larga scala.

Di seguito trovate una descrizione di come ogni tipo di vaccino spinge il nostro corpo a riconoscerci e proteggerci dal virus che causa COVID-19. Nessuno di questi vaccini può provocare l’infezione COVID-19.

I vaccini a Rna messaggero

Pfizer | Moderna

I vaccini a mRNA contengono materiale del virus che causa COVID-19 e fornisce alle nostre cellule istruzioni su come produrre una proteina innocua che combatte il virus. Dopo che le nostre cellule hanno creato copie della proteina, distruggono il materiale genetico del vaccino. I nostri corpi riconoscono che la proteina non dovrebbe essere lì e costruiscono linfociti T e linfociti B che ricorderanno come combattere il virus che causa COVID-19 se saremo infettati in futuro.


Vaccini che usano il virus

Oxford-AstraZeneca | Johnson & Johnson | Sputnik

I vaccini a subunità proteica includono parti innocue del virus che causano COVID-19 invece dell’intero germe. Una volta vaccinato, il nostro sistema immunitario riconosce che le proteine ​​non appartengono al corpo e inizia a produrre i linfociti T e gli anticorpi. Se dovessimo mai essere infettati in futuro, le cellule della memoria riconosceranno e combatteranno il virus.


A base di virus inattivato

Sinopharm | Sinovach Biotech | Bharat Biotech

I vaccini vettoriali contengono una versione indebolita di un virus vivo, un virus diverso da quello che causa COVID-19, che contiene materiale genetico del virus che causa COVID-19 (questo è chiamato vettore virale). Una volta che il vettore virale è all’interno delle nostre cellule, il materiale genetico fornisce alle cellule le istruzioni per creare una proteina che è unica per il virus che causa COVID-19. Usando queste istruzioni, le nostre cellule creano copie della proteina. Questo spinge i nostri corpi a costruire linfociti T e linfociti B che ricorderanno come combattere quel virus se in futuro saremo infettati.


Consulta i dati in tempo reali delle vaccinazioni in corso in Italia

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com