La prima vittima eccellente di mafia

di Jack Sentenza

La prima vittima eccellente di mafia

| venerdì 01 Feb 2019 - 00:01

1º febbraio 1893 – A Termini Imerese Cosa Nostra uccide Emanuele Notarbartolo, ex-sindaco di Palermo e direttore del Banco di Sicilia: è la prima “vittima eccellente” di mafia.

Scopo dell’omicidio è quello di fermare Notarbartolo nel suo tentativo di riorganizzare l’antico ente creditizio, il cui consiglio di amministrazione è per lo più in mano a politici legati a Cosa Nostra.

Il principale mandante dell’assassinio sarà individuato nel parlamentare termitano Raffaele Palizzolo, che verrà però assolto per insufficienza di prove.

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com