Il primo numero di Repubblica – La morte del punk – La vittoriosa Rivoluzione dei Gelsomini

di Memento

Il primo numero di Repubblica – La morte del punk – La vittoriosa Rivoluzione dei Gelsomini

| giovedì 14 Gen 2021 - 00:01
Il primo numero di Repubblica – La morte del punk – La vittoriosa Rivoluzione dei Gelsomini

Accadde Oggi 14 Gennaio

1976 – Ideato da Eugenio Scalfari, già direttore de L’Espresso, esce in edicola il primo numero de “la Repubblica”. Il quotidiano romano viene stampato con l’innovativo formato berlinese, più piccolo rispetto a quello delle altre testate italiane.

1978 – Al termine dell’ultimo concerto dei Sex Pistols, a San Francisco, il cantante Johnny Rotten chiede al pubblico: “Avete mai avuto l’impressione di essere stati imbrogliati?”, per poi gettare a terra il microfono, uscire dal palco e abbandonare la band. Il più noto gruppo punk nella storia della musica si scioglierà definitivamente un anno più tardi con la morte del leader Sid Vicious.

Accadde Oggi 14 Gennaio

2011 – Con la fuga dal paese del Presidente Ben Ali, al potere da 23 anni, termina in Tunisia la Rivoluzione dei Gelsomini, prima delle sommosse popolari comunemente definite “Primavera araba”. Nata spontaneamente alla fine del 2010, la rivoluzione tunisina sta faticosamente riportando il paese nord-africano alla democrazia, duramente avversata dagli integralisti islamici.

Altre Notizie:

1690 – A Norimberga, nel tentativo di ampliare l’estensione del salmoè, strumento a fiato ad ancia semplice, il costruttore di strumenti Johann Christoph Denner crea il primo clarinetto.

1858 – Aiutato dai compatrioti Giovanni Andrea Pieri, Carlo Di Rudio e Antonio Gomez, il mazziniano Felice Orsini attenta alla vita dell’imperatore francese Napoleone III mentre questi si reca all’Opéra: le tre bombe scagliate verso la carrozza reale uccidono 12 persone, mancando però l’obiettivo principale. Orsini e Pieri saranno condannati a morte, gli altri due al carcere a vita; Di Rudio riuscirà ad evadere dal famigerato carcere della Cayenna appena un anno dopo, riparando in Gran Bretagna.

1900 – Al Teatro Costanzi di Roma debutta la “Tosca” di Giacomo Puccini. L’opera, considerata oggi uno dei massimi capolavori della lirica, viene inizialmente accolta con freddezza dalla critica, probabilmente a causa delle avveniristiche innovazioni introdotte dal compositore lucchese.

1923 – Re Vittorio Emanuele III decreta la creazione della Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale, corpo speciale di gendarmeria voluto da Benito Mussolini e meglio conosciuto come le “Camicie nere”.

1943 – All’Hotel Anfa di Casablanca, in Marocco, Franklin Delano Roosevelt, Winston Churchill e Charles De Gaulle si incontrano in massima segretezza. Dalla Conferenza di Casablanca scaturisce la necessità di una resa incondizionata di Germania e Giappone mentre, per quanto riguarda l’Italia, Churchill propone un trattamento più dignitoso.

1968 – Alle 13:28, tra le province di Agrigento, Trapani e Palermo, un violento terremoto scuote la Valle del Belice. Alla scossa ne seguiranno molte altre di forte intensità, fino alla sera successiva; al termine, si registreranno 400 vittime e 70.000 sfollati, con la distruzione totale di alcuni paesi come Gibellina, Salaparuta, Poggioreale e Montevago. A tutt’oggi la ricostruzione non è ancora completata.

2005 – A conclusione di un viaggio di sette anni nello spazio, la sonda europea Huygens atterra su Titano (luna di Saturno), stabilendo il record dell’oggetto umano atterrato più lontano dalla Terra.

Buon Compleanno a:

Faye Dunaway, attrice statunitense nata il 14 gennaio 1941

Addio a:

Donna Reed, al secolo Donnabelle Mullenger, attrice statunitense nata nel 1921 e scomparsa il 14 gennaio 1986

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb