La lunga corsa di Balto – La storia del vero Robinson Crusoe – I misteri di Renatino

di Memento

La lunga corsa di Balto – La storia del vero Robinson Crusoe – I misteri di Renatino

| domenica 02 Feb 2020 - 00:01
La lunga corsa di Balto – La storia del vero Robinson Crusoe – I misteri di Renatino

Accadde Oggi 2 Febbraio

1925 – Al termine di una disperata corsa contro il tempo per recapitare del siero anti-difterite in uno sperduto paese dell’Alaska, l’ultima slitta della staffetta arriva a destinazione riuscendo a salvare i cittadini colpiti dall’epidemia. Steven Spielberg ha tratto dall’impresa il film d’animazione intitolato a Balto, cane capo-slitta alla testa dell’ultima frazione.

1709 – Il corsaro britannico Alexander Selkirk viene salvato dal pirata Woodes Rogers dopo aver vissuto da naufrago per 4 anni e 4 mesi su un’isola deserta, nell’arcipelago Juan Fernández al largo del Cile. La sua storia ispirerà a Daniel Defoe il noto romanzo “Le avventure di Robinson Crusoe”. Oggi le due principali isole dell’arcipelago si chiamano proprio Alexander Selkirk e Robinson Crusoe.

1990Il potente boss della Banda della Magliana Enrico De Pedis viene ucciso a Roma da altri componenti dell’organizzazione. “Renatino” (il Dandy della serie televisiva “Romanzo criminale”), verrà segretamente tumulato nella basilica di Sant’Apollinare, in deroga al diritto canonico e forse in relazione al caso di Emanuela Orlandi. L’inopportuna sepoltura sarà svelata grazie a una telefonata anonima alla trasmissione “Chi l’ha visto”, provocando grave imbarazzo alla Curia romana.

Altre Notizie:

1536 – L’esploratore spagnolo Pedro de Mendoza fonda Buenos Aires, inizialmente battezzata Ciudad del Espíritu Santo y Puerto Santa María del Buen Ayre.

1703 – Con una violentissima scossa (X-XI grado della scala Mercalli), il “Grande terremoto” colpisce L’Aquila: la città viene praticamente rasa al suolo, con un bilancio di oltre 6.000 morti. La tragedia segna profondamente la comunità, tanto da spingerla a modificare gli storici colori del comune (bianco e rosso) negli odierni nero e verde, l’uno a ricordo del lutto e l’altro in segno di speranza.

1922 – Nel giorno del 40ᵐᵒ compleanno del noto scrittore irlandese, esce a Parigi l’Ulisse di James Joyce. Edita dall’intellettuale americana Sylvia Beach, la rivoluzionaria opera è considerata una delle pietre miliari nella genesi del romanzo moderno.

Accadde Oggi 2 Febbraio

1943 – Con una completa vittoria dell’Armata Rossa e la resa delle ultime sacche di resistenza dell’esercito tedesco, accerchiato e allo sbando, si conclude la battaglia di Stalingrado. Definita da alcuni storici come “la più importante di tutta la Seconda guerra mondiale”, la lunga e titanica battaglia segna la prima grave sconfitta della Germania nazista e l’inizio del contrattacco sovietico.

1944 – Sull’Appennino forlivese, proprio nella terra d’origine di Benito Mussolini, viene proclamata la Repubblica del Corniolo, costituita per resistere all’occupazione tedesca dai partigiani della Brigata Garibaldi Romagnola, guidata dal comandante “Libero”.

Accadde Oggi 2 Febbraio

2007 – Durante i gravi incidenti tra tifosi e forze dell’ordine al termine dell’incontro di calcio Catania-Palermo, l’ispettore capo di polizia Filippo Raciti muore dopo essere stato colpito da un corpo contundente. Due ultras catanesi saranno condannati a 8 e 11 anni per omicidio preterintenzionale.

2013 – Il cecchino degli U.S. Navy SEAL Christopher Scott Kyle, detto “la leggenda” per i 255 guerriglieri iracheni uccisi, muore assassinato da un commilitone affetto da disturbo post-traumatico da stress: Kyle lo aveva invitato al poligono di tiro per cercare di distrarlo.

Buon Compleanno a:

Nina Zilli, al secolo Maria Chiara Fraschetta, cantautrice piacentina nata nel 1980

Addio a:

2014 – Philip Seymour Hoffman, attore statunitense nato nel 1967

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb