L’accordo tradito di Maastricht – Il Pinocchio di Disney – Porzûs, scontro fra partigiani

di Memento

L’accordo tradito di Maastricht – Il Pinocchio di Disney – Porzûs, scontro fra partigiani

| domenica 07 Feb 2021 - 00:01

Accadde Oggi 7 Febbraio

1992 – I dodici Paesi membri della Comunità Economica Europea (oggi Unione Europea) firmano il Trattato di Maastricht. L’accordo fissa i cosiddetti “Tre pilastri dell’Unione”, con l’obiettivo di raggiungere l’unità politica: l’unione economica e monetaria, con un rapporto tra deficit pubblico e PIL non superiore al 3% e quello tra debito pubblico e PIL non superiore al 60% (da cui l’Italia viene inizialmente esentata); la creazione di un sistema condiviso di controllo alle frontiere; la lotta comune alla criminalità organizzata. Solo il primo punto è stato pienamente realizzato.

1940 – Al Center Theatre di New York debutta il film “Pinocchio”. Inizialmente accolto con freddezza, il lungometraggio animato diverrà nel tempo uno dei Classici Disney più apprezzati: sul sito Rotten Tomatoes, aggregatore di recensioni, “Pinocchio” ha il raro punteggio del 100% dei consensi da parte della critica specializzata.

1945 – Nel Friuli orientale, circa cento partigiani appartenenti ai Battaglioni GAP, di ispirazione comunista, raggiungono le Brigate Est della Divisione partigiana Osoppo uccidendo a tradimento l’intero comando del gruppo, formato da 17 partigiani cattolici e socialisti. La corte d’assise di Firenze giudicherà l’eccidio di Porzûs come conseguenza di un “disegno criminoso con il quale si tendeva a porre una parte del nostro Stato sotto la sovranità della Jugoslavia”.

Altre Notizie:

1497 – All’apice del regime teocratico fiorentino, Girolamo Savonarola ordina il “Falò delle vanità”: nel tradizionale fuoco del martedì grasso, i seguaci del frate domenicano bruciano migliaia di oggetti ritenuti peccaminosi, come specchi, cosmetici, vestiti, manoscritti e soprattutto opere d’arte. Persino il noto pittore Sandro Botticelli porta personalmente alcuni suoi dipinti sul rogo.

1914 – Esce nelle sale cinematografiche statunitensi “Kid Auto Races at Venice”, cortometraggio con Charlie Chaplin per la prima volta nei panni di Charlot, il suo personaggio più noto. In Italia il film uscirà con il titolo “Charlot ingombrante”.

Accadde Oggi 7 Febbraio

1962 – In seguito alla rivoluzione castrista, il Presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy impone l’embargo a Cuba su ogni tipo di scambio commerciale, economico e finanziario, motivando la decisione con l’allineamento ideologico del governo di Cuba al comunismo sino-sovietico. “El bloqueo”, come viene chiamato l’embargo dai cubani, è in vigore ancora oggi.

1974“Love’s theme” della Love Unlimited Orchestra vince il Disco d’oro. Il brano scritto da Barry White è oggi noto in Italia come sigla del popolare programma di Maria De Filippi “C’è posta per te”.

1984 – Bruce McCandless e Robert Stewart, astronauti della decima missione Shuttle, sono i primi uomini ad effettuare una passeggiata libera nello spazio grazie al Manned Maneuvering Unit (MMU), propulsore a razzi indossato come uno zaino.

1985 – Il sindaco di New York Ed Koch adotta come inno ufficiale della Grande Mela il brano “Theme from New York, New York”, tratto dal noto film con Liza Minnelli e portato al successo mondiale da Frank Sinatra.

1999 – Con la morte del popolarissimo re Hussein, al governo da ben 47 anni, il figlio ʿAbd Allāh II diventa re di Giordania, carica che ricopre tutt’oggi.

Buon Compleanno a:

Emanuela Folliero, conduttrice televisiva milanese nata il 7 febbraio 1965

Addio a:

Learco Guerra, ciclista mantovano nato nel 1902 e scomparso il 7 febbraio 1963

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com