Sotto processo i medici nazisti – La legge italiana sulla parità tra sessi – Debellato il vaiolo

di Memento

Sotto processo i medici nazisti – La legge italiana sulla parità tra sessi – Debellato il vaiolo

| lunedì 09 Dic 2019 - 00:01
Sotto processo i medici nazisti – La legge italiana sulla parità tra sessi – Debellato il vaiolo

Accadde Oggi 9 Dicembre

1946Due mesi dopo le esecuzioni dei principali gerarchi nazisti, iniziano i Processi Secondari di Norimberga. Molti degli imputati sono medici che hanno operato nei lager compiendo esperimenti su esseri umani e attuando l’uccisione sistematica di persone ritenute “indegne alla vita”.

1977 – Il Parlamento italiano approva la Legge 903 sulla parità di trattamento tra uomini e donne in materia di lavoro: viene vietata qualsiasi discriminazione per quanto riguarda l’assunzione, l’attribuzione delle mansioni e la progressione di carriera in tutti i settori del mondo del lavoro. È l’inizio di un lungo cammino sull’effettiva attuazione del dettato costituzionale in materia di parità fra i sessi, ancora oggi non pienamente giunto al termine.

Accadde Oggi 9 Dicembre

1979 – L’Organizzazione Mondiale della Sanità annuncia solennemente la scomparsa del vaiolo: il risultato è stato ottenuto grazie alla vaccinazione di massa intrapresa da molti Paesi negli anni ‘70. Riserve del virus sono oggi conservate in due laboratori di massima sicurezza, in Russia e negli USA.

Altre Notizie:

1868 – Per regolare il traffico di carrozze e cavalli all’esterno del Parlamento britannico, tra Bridge Street, Great George Street e Parliament Street viene istallato il primo semaforo della storia: è una lanterna a gas azionata manualmente da un ufficiale della polizia stradale, con delle braccia che si abbassano orizzontalmente o a 45 gradi per intimare di fermarsi o di  procedere con attenzione.

1928 – Istituito da Mussolini nel 1922, il Gran Consiglio del Fascismo diventa il massimo organo costituzionale del Regno d’Italia. Sarà lo stesso Consiglio, quindici anni più tardi, a sancire la caduta del governo Mussolini con il noto “Ordine del giorno Grandi”.

1962Topo Gigio fa il suo debutto internazionale nell’Ed Sullivan Show, il più importante e seguito varietà televisivo americano. Il pupazzo animato creato da Maria Perego otterrà un successo strepitoso, divenendo ospite fisso del programma e, di conseguenza, famoso in tutto il mondo.

Accadde Oggi 9 Dicembre

1980Nasce a Palermo il primo circolo Arcigay d’Italia. Il luogo non è casuale, visto che due mesi prima, proprio in Sicilia e precisamente a Giarre, due giovani omosessuali si erano fatti uccidere (dal nipote di uno) per sottrarsi alla vergogna che la condizione procurava a loro stessi e alle loro famiglie.

1987 – Parte dal campo profughi di Jabālyā, nella Striscia di Gaza, la prima Intifada (Rivolta) dei palestinesi contro l’occupazione israeliana. Tra le varie forme di protesta, la più nota è sicuramente quella del lancio di pietre contro le ben armate Forze di Difesa Israeliane. La ribellione durerà quasi sei anni, durante i quali troveranno la morte circa 2.000 palestinesi e 160 israeliani.

1990 – Lo storico leader del movimento sindacale Solidarność Lech Wałęsa vince le elezioni presidenziali In Polonia, diventando il primo Capo di stato polacco liberamente eletto in 63 anni e il primo non comunista in 45 anni.

1992 – Il Primo Ministro britannico John Major comunica alla Camera dei Comuni la decisione del principe Carlo e della principessa Diana di separarsi consensualmente, dopo le indiscrezioni su una relazione tra il principe e Camilla Parker Bowles (oggi consorte di Carlo).

Buon Compleanno a:

Silver, al secolo Guido Silvestri, fumettista emiliano nato nel 1952

Accadde Oggi 9 Dicembre

Addio a:

2017 – Lando Fiorini, cantante romano nato nel 1938

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb