Apre il campo di Guantanamo – L’eccidio di Mogadiscio – La fondazione dell’Autobianchi

di Memento

Apre il campo di Guantanamo – L’eccidio di Mogadiscio – La fondazione dell’Autobianchi

| venerdì 11 Gen 2019 - 00:01
Apre il campo di Guantanamo – L’eccidio di Mogadiscio – La fondazione dell’Autobianchi

Accadde Oggi 11 Gennaio

2002 – Il governo degli Stati Uniti, presieduto da George W. Bush, apre il campo di prigionia di Guantanamo, base navale americana sull’isola di Cuba: scopo della prigione militare è la detenzione di terroristi e prigionieri di guerra, in gran parte provenienti da Afghanistan e Iraq. Il carcere è stato spesso oggetto di forti polemiche (sia nel dibattito politico statunitense che in ambito internazionale) riguardo al trattamento dei prigionieri, considerato da più parti non conforme alla Convenzione di Ginevra.

1948 – A Mogadiscio, durante una manifestazione, attivisti appartenenti alla Lega dei Giovani Somali iniziano ad attaccare senza alcun motivo apparente i coloni italiani (disarmati anni prima dalle forze d’occupazione britanniche) saccheggiando e devastando tutto ciò che fa riferimento alla comunità italiana in Somalia. Nell’Eccidio di Mogadiscio perdono la vita 54 italiani e 14 somali che avevano tentato invano di difenderli, il tutto sotto gli occhi compiacenti dei britannici.

1955 – Su iniziativa di Ferruccio Quintavalle, direttore generale della casa ciclistica e motoristica Bianchi, il settore automobilistico viene scorporato dall’azienda e battezzato Autobianchi, grazie anche alla fattiva collaborazione della FIAT e della Pirelli. Il marchio sarà totalmente assorbito da FIAT nel 1995, con l’uscita di produzione della Y10.

Accadde Oggi 11 Gennaio

Altre Notizie:

1822Nasce la prima Cassa di Risparmio italiana: il Governatore delle province venete, Carlo Inzaghi, decreta la fondazione della Cassa di Risparmio di Venezia, istituita con il duplice obiettivo di incoraggiare il popolo al risparmio e di soddisfarne il bisogno di credito, attraverso la collaborazione con il Monte di Pietà. La storia dell’antico ente creditizio è terminata nel 2014, in seguito alla fusione con Intesa Sanpaolo.

1879 – La Gran Bretagna dichiara guerra al regno Zulu dell’Africa meridionale. Il conflitto, uno dei più sanguinosi nella storia del colonialismo, segnerà in pochi mesi la fine della Nazione Zulu.

1886 – Alla Cartiers Academy Hall di New York inizia il primo Campionato del mondo di Scacchi. Il titolo sarà appannaggio dell’austriaco Wilhelm Steinitz, che dopo 20 partite avrà la meglio sul più giovane ed impulsivo avversario, il polacco Johannes Zukertort.

1922 – Al Toronto General Hospital, in Canada, al quattordicenne Leonard Thompson viene iniettata la prima fiala di insulina per trattare il diabete. L’estratto è purtroppo talmente impuro da causare nel ragazzo una violenta reazione allergica: il dottor James Collip (uno dei primi ad aver isolato l’ormone) raffinerà una nuova dose, che sarà somministrata con successo al giovane paziente 13 giorni più tardi.

1923 – Vista la morosità della Germania nel pagare le riparazioni di guerra, truppe francesi e belghe occupano la ricca regione della Ruhr. Le vessazioni economiche contro la Repubblica di Weimar e la conseguente iperinflazione del marco tedesco, che il presidente americano Wilson aveva tenacemente tentato di evitare, saranno tra i motivi principali del propagarsi dei movimenti nazionalisti in Germania.

1944 – Nel poligono di tiro di Forte San Procolo, a conclusione del Processo di Verona, un plotone di esecuzione fascista fucila Galeazzo Ciano (genero di Mussolini), Emilio De Bono, Luciano Gottardi, Giovanni Marinelli e Carlo Pareschi. I 5 membri del Gran Consiglio del Fascismo sono stati condannati a morte dal tribunale della Repubblica di Salò per aver sfiduciato il Duce nella seduta del 25 luglio precedente.

Accadde Oggi 11 Gennaio

1996 – Per far tacere suo padre Santino Di Matteo, ex-mafioso e collaboratore di giustizia, Cosa Nostra uccide il 14enne Giuseppe Di Matteo. Rapito nel novembre 1993 per volere di Giovanni Brusca, al tempo boss di San Giuseppe Jato, il ragazzino viene prima strangolato e poi sciolto nell’acido, come in seguito ammesso dallo stesso Brusca.

Buon Compleanno a:

Nicoletta Orsomando, annunciatrice televisiva campana nata nel 1929

Accadde Oggi 11 Gennaio

Addio a:

1966 – Alberto Giacometti, scultore svizzero nato nel 1901

Accadde Oggi 11 Gennaio
Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento


Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb