I martiri di Cefalonia – La prima spia statunitense – L’ultima FIAT 126

di Memento

I martiri di Cefalonia – La prima spia statunitense – L’ultima FIAT 126

| martedì 22 Set 2020 - 00:01
I martiri di Cefalonia – La prima spia statunitense – L’ultima FIAT 126

Accadde Oggi 22 Settembre

1943 – Dopo aver opposto per giorni un’accanita resistenza, nata dalla decisione di non consegnarsi all’esercito tedesco, si arrende a Cefalonia la Divisione Acqui, rimasta senza munizioni e soverchiata dalle forze nemiche dopo l’armistizio. Nonostante la resa, migliaia di soldati italiani vengono passati per le armi su ordine diretto di Hitler. I pochi tedeschi che cercano di opporsi all’eccidio di Cefalonia vengono dissuasi con la minaccia di essere a loro volta fucilati.

1776 – Catturato dagli inglesi al termine della battaglia di Long Island, viene impiccato sull’isola newyorchese Nathan Hale, noto per essere stato la prima spia americana. Le sue ultime parole sono: “Mi spiace solo di non avere che una vita da dare al mio paese”.

2000 – Esce da uno stabilimento polacco il 4.673.655º ed ultimo esemplare della FIAT 126, storica utilitaria nata nel 1972. Con la fine della produzione, va in pensione anche l’ultimo motore posteriore prodotto dalla casa automobilistica torinese.

Accadde Oggi 22 Settembre

Altre Notizie:

1692 – Vengono eseguite in Massachusetts le ultime impiccagioni della caccia alle streghe di Salem. In appena sei mesi, il più celebre caso di isteria collettiva della storia ha provocato ben 37 vittime.

1862 – Nel corso della guerra civile americana, il Presidente degli Stati Uniti Abramo Lincoln proclama l’emancipazione di tutti gli schiavi nei territori degli Stati Confederati d’America a partire dal 1º gennaio successivo.

Accadde Oggi 22 Settembre

1907 – Alla presenza di autorità e giornalisti, viene varato a Sestri Levante il piroscafo Principessa Jolanda, commissionato dal Lloyd Italiano ai Cantieri Navali di Riva Trigoso. Appena toccata l’acqua, la nave si piega su un fianco imbarcando acqua dagli oblò, non ancora montati, e si inabissa dopo appena 20 minuti, stabilendo l’inglorioso record di naufragio più veloce della storia.

1929 – In amichevole contro la Roma, la Fiorentina si presenta in campo con la nuova maglia viola. Contrariamente a quanto comunemente creduto, ovvero che il colore fosse il risultato di un pessimo lavaggio delle vecchie maglie biancorosse, la scelta fu verosimilmente del presidente Luigi Ridolfi, che in una precedente partita aveva ammirato le divise color porpora dell’Újpest di Budapest.

1979 – Un satellite Vela, il cui scopo è di monitorare il rispetto del Trattato sul bando parziale dei test nucleari, rileva il flash di un’apparente esplosione nucleare nell’Atlantico meridionale. L’ipotesi ai tempi più accreditata è quella di un test nucleare eseguito dal Sudafrica, ma successive analisi riveleranno che l’evento fu probabilmente causato dall’impatto di un meteorite con il satellite stesso.

1980 – Dopo una lunga disputa sui confini, l’esercito di Saddam Hussein invade senza preavviso l’Iran dell’Ayatollah Khomeini. La guerra tra Iran e Iraq, rispettivamente appoggiati da URSS e USA, durerà otto lunghi anni, provocando circa un milione e mezzo di vittime.

1993 – Nei cieli di Sukhumi (oggi capitale della Repubblica di Abcasia), i Separatisti Abcasiani abbattono un Tu-154 della Transair Georgian Airlines con un missile terra-aria, causando la morte di 108 civili. La guerriglia fra Georgia e Abcasia terminerà con il trattato di pace del dicembre successivo, ma il piccolo Stato caucasico viene ancora oggi rivendicato dalla Georgia.

Buon Compleanno a:

Nick Cave, cantautore australiano nato il 22 settembre 1957

Addio a:

Isaac Stern, violinista statunitense nato nel 1920 e scomparso il 22 settembre 2001

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb