La Giornata mondiale del libro – Scoppia la Seconda guerra di mafia – Nasce la Consulta

di Memento

La Giornata mondiale del libro – Scoppia la Seconda guerra di mafia – Nasce la Consulta

| martedì 23 Apr 2019 - 00:01
La Giornata mondiale del libro – Scoppia la Seconda guerra di mafia – Nasce la Consulta

Accadde Oggi 23 Aprile

1616 – Muoiono incredibilmente lo stesso giorno tre famosissimi scrittori: l’inglese William Shakespeare, lo spagnolo Miguel de Cervantes e il peruviano Garcilaso de la Vega. Vista la coincidenza, l’UNESCO ha deciso di adottare questa data per la Giornata mondiale del libro, con lo scopo di promuovere la lettura, la pubblicazione di libri e la protezione del copyright.

1981 – Su ordine di Totò Riina viene assassinato a Palermo Stefano Bontate, “Capo dei capi” di Cosa Nostra. Scoppia la Seconda guerra di mafia, che in un anno e mezzo porterà alla definitiva affermazione dei Corleonesi.

1956Si riunisce per la prima volta la Corte Costituzionale Italiana, organo già previsto dal dettato costituzionale del ‘48 cui è demandato il compito di giudicare la legittimità degli atti di Stato e Regioni. La Corte è anche nota come Consulta dal nome della sede, il Palazzo della Consulta a Roma.

Altre Notizie:

1344 – Per ravvivare il mito dei Cavalieri della Tavola Rotonda, Re Edoardo III d’Inghilterra istituisce il Nobilissimo Ordine della Giarrettiera, il più antico ordine cavalleresco ancora esistente. Secondo la leggenda, il curioso nome trarrebbe origine da un evento accaduto a corte, quando una contessa perse la sua giarrettiera durante il ballo: il re, chinatosi per aiutare l’ospite a indossarla di nuovo e uditi i bisbigli maliziosi dei cortigiani, si era rialzato gridando in francese (allora lingua di corte): «Honi soit qui mal y pense!» (Sia vituperato chi ne pensa male), poi divenuto il motto dell’Ordine.

Accadde Oggi 23 Aprile

1867 – L’inventore statunitense William Ensign Lincoln brevetta lo Zootropio (Ruota della vita), dispositivo per visualizzare disegni facendoli apparire in movimento. L’apparecchio precorre sostanzialmente l’idea del proiettore per il cinema.

1915 – A Costantinopoli, scrittori, intellettuali e uomini politici armeni vengono prelevati nelle loro case dalle milizie ottomane, deportarti verso l’Anatolia e massacrati lungo la strada: è l’inizio del genocidio armeno, che in meno di un anno causerà circa un milione e mezzo di vittime.

1946 – La Piaggio deposita il brevetto per una “motocicletta a complesso razionale di organi ed elementi con telaio combinato con parafanghi e cofano ricoprenti tutta la parte meccanica”, progettata dall’ingegnere aeronautico Corradino D’Ascanio. Nasce la Vespa Piaggio, uno dei prodotti di disegno industriale più famosi al mondo e uno dei simboli per eccellenza del design italiano.

Accadde Oggi 23 Aprile

1993 – Dopo secoli di dominazione ottomana, italiana ed etiope, l’Eritrea vota per la propria indipendenza: il 99,83 della popolazione si esprime a favore.

2005Il primo utente a registrarsi e a caricare un video su YouTube è il giovane californiano Jawed Karim, uno dei tre fondatori della nota piattaforma di video-sharing. Visto lo storico primato, il breve video intitolato “Me at the zoo” (Io allo zoo) vanta a tutt’oggi oltre 65 milioni di visualizzazioni.

2007 – Il fondatore del movimento En Marche! Emmanuel Macron vince le elezioni presidenziali francesi battendo al ballottaggio la leader del Front National Marine Le Pen. Sulla vittoria pesa il voto anti-establishment dei transalpini: pur esprimendo idee sostanzialmente moderate, Macron si dichiara infatti “né di destra, né di sinistra”.

Buon Compleanno a:

Milena Vukotic, attrice italiana nata nel 1935

Accadde Oggi 23 Aprile

Addio a:

1616 – William Shakespeare, drammaturgo inglese nato nel 1564

Accadde Oggi 23 Aprile
Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb