SARS, primo coronavirus letale – L’inizio delle Crociate – L’adesione italiana agli accordi di Schengen

di Memento

SARS, primo coronavirus letale – L’inizio delle Crociate – L’adesione italiana agli accordi di Schengen

| venerdì 27 Nov 2020 - 00:01

Accadde Oggi 27 Novembre

2002 – Nella provincia cinese di Guangdong scoppia l’epidemia di SARS (Severe acute respiratory syndrome), forma atipica e mortale di polmonite. La malattia sarà identificata per la prima volta tre mesi più tardi dal medico italiano Carlo Urbani, che morirà in poche settimane per aver contratto a sua volta il virus dopo un intervento su un paziente infetto. Il ceppo SARS-CoV causerà 774 decessi, prevalentemente nel sud-est asiatico; è il primo coronavirus letale per l’uomo.

1095 – Durante il Concilio di Clermont-Ferrand, Papa Urbano II legge ai fedeli l’appello inviatogli dall’imperatore di Bisanzio, che chiede aiuto per respingere l’attacco dei turchi e difendere i cristiani in Terrasanta. Infervorata dal discorso, la folla inizia a gridare “Dio lo vuole!”: è l’inizio della Prima Crociata.

1990L’Italia aderisce alla Convenzione di Schengen (sottoscritta 5 anni prima da tutti gli altri Stati fondatori della Comunità Europea), il cui obiettivo è la libera circolazione dei cittadini all’interno del cosiddetto “Spazio Schengen” tramite una progressiva eliminazione dei controlli alle frontiere.

Altre Notizie:

1826 – Mentre sta cercando di costruire una bomba con una miscela di solfuro di antimonio e clorato di potassio, il chimico inglese John Walker inventa casualmente i fiammiferi: accortosi che una piccola goccia del composto, caduta su un bastoncino di legno, si era seccata e indurita, sfrega il legnetto sul pavimento per pulirlo. Con suo grande stupore, dal bastoncino si sprigiona una fiamma.

Accadde Oggi 27 Novembre

1895 – Preoccupato di come sarà ricordato dopo la morte, l’inventore della dinamite Alfred Nobel sottoscrive il proprio testamento: il suo enorme lascito dovrà essere usato per riconoscimenti in denaro a chi eccelle nei diversi campi dello scibile, onorificenze divenute poi note come Premi Nobel.

1941 – Il generale Guglielmo Nasi invia dall’Etiopia un ultimo dispaccio, con cui comunica la caduta di Gondar e la definitiva resa all’esercito inglese. L’Italia abbandona l’Africa orientale.

1957 – La Supermarkets Italiani, costituita da Nelson Rockfeller e dagli industriali brianzoli Caprotti, inaugura a Milano il primo supermercato italiano. L’insegna disegnata da Max Huber è caratterizzata da una “S” con la parte superiore allungata, da cui la società deriverà il nome di Esselunga.

Accadde Oggi 27 Novembre

1969 – Nel programma statunitense per bambini “Sesame Street”, Jim Henson decide di usare una canzone con un testo senza senso per accompagnare un’esibizione comica dei suoi Muppets. È il brano “Mah-Nà Mah-Nà” dell’italiano Piero Umiliani (composto per la colonna sonora del film “Svezia, inferno e paradiso”) e diventerà famoso in tutto il mondo proprio grazie ai simpatici pupazzi.

2002 – Lo svedese Hans Blix viene messo a capo degli ispettori in Iraq per la ricerca di armi di distruzione di massa: giungerà al risultato che non esiste alcun ordigno chimico o nucleare nel paese, attirandosi così le ire dell’amministrazione statunitense di George W. Bush. Solo dopo la Seconda guerra del Golfo sarà chiaro come le conclusioni di Blix fossero assolutamente corrette.

2013 – In seguito alla condanna in via definitiva per frode fiscale nell’ambito del Processo Mediaset, il Senato convalida la decadenza da senatore di Silvio Berlusconi per effetto della “Legge Severino”.

Buon Compleanno a:

Parov Stelar, al secolo Marcus Füreder, disc jockey e musicista austriaco nato il 27 novembre 1974

Addio a:

Orazio, per esteso Quinto Orazio Flacco, poeta romano nato nel 65 a.C. e scomparso il 27 novembre 8 a.C.

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com