La prima schedina – Parte la Spedizione dei Mille – L’assassinio di Pietro Scaglione

di Memento

La prima schedina – Parte la Spedizione dei Mille – L’assassinio di Pietro Scaglione

| martedì 05 Mag 2020 - 00:01
La prima schedina – Parte la Spedizione dei Mille – L’assassinio di Pietro Scaglione

Accadde Oggi 5 Maggio

1946 – Esce la prima schedina della SISAL, ideata dal giornalista sportivo Della Pergola per contribuire alla ricostruzione degli stadi distrutti dalla guerra. Il concorso a premi sarà ribattezzato Totocalcio due anni più tardi in concomitanza con la nascita del Totip, legato alle corse ippiche.

1860 – Dopo aver atteso di notte su scialuppe al largo, piene di volontari, l’arrivo dei vapori Piemonte e Lombardo capitanati da Nino Bixio, Giuseppe Garibaldi salpa da Quarto (Genova) verso la Sicilia. Scopo della Spedizione dei Mille è di appoggiare le rivolte meridionali contro il governo borbonico.

1971 – A Palermo, mentre percorre via dei Cipressi a bordo di un’auto guidata dall’agente di custodia Antonino Lo Russo, il Procuratore Capo della Repubblica Pietro Scaglione viene assassinato in un agguato mafioso. Secondo la testimonianza rilasciata anni dopo da Tommaso Buscetta, esecutori materiali furono Luciano Leggio e il suo luogotenente Totò Riina, con l’approvazione di Pippo Calò.

Altre Notizie:

1862 – Ereditando l’impostazione delle “Poste di Sardegna” e inglobando i servizi postali dei regni annessi, nascono le Poste Italiane. Il nuovo ente è organizzato come un’amministrazione centrale dello Stato e introduce il concetto di servizio postale pubblico, con la conseguente offerta della tariffa unica su tutto il territorio nazionale realizzata con l’adozione del francobollo.

1912 – Voluto da Lenin come organo di stampa della corrente bolscevica, torna in stampa a Mosca la Pravda (Verità), quotidiano fondato da Trotsky durante l’esilio in Austria. La testata riporta la data del 22 aprile in base al Calendario Giuliano usato in Russia.

Accadde Oggi 5 Maggio

1920 – Trovati in possesso di una rivoltella e di una pistola semiautomatica, vengono arrestati a New York gli italo-americani Sacco e Vanzetti. Dopo un lungo quanto palesemente iniquo iter giudiziario, i due anarchici saranno condannati alla pena capitale per l’omicidio della guardia giurata Alessandro Berardelli (anch’egli di chiare origini italiane) avvenuta nel corso di una rapina.

1921 – “Lancio la mia collezione il 5 maggio, il quinto mese dell’anno, lascerò che questo numero gli porti fortuna” (Coco Chanel). La stilista francese Coco Chanel mette in commercio lo Chanel Nº 5, probabilmente il più celebre profumo femminile al mondo.

Accadde Oggi 5 Maggio

1936 – Con l’ingresso delle truppe italiane ad Addis Abeba termina la Guerra d’Etiopia. Mussolini si autoproclama “fondatore dell’Impero d’Italia”.

1972 – Il volo Alitalia AZ 112 si schianta in fase di atterraggio contro la Montagna Longa, nei pressi dell’Aeroporto di Palermo – Punta Raisi. Tutti i presenti a bordo (108 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio) restano uccisi. La sciagura aerea di Montagna Longa presenta a tutt’oggi aspetti controversi o non sufficientemente chiariti, con svariate ipotesi che vanno dall’attentato mafioso o terroristico a un errore dell’aviazione militare statunitense.

1998 – Dopo diversi giorni di forti piogge, circa due milioni di metri cubi di fango si staccano dalle pendici del monte Pizzo d’Alvano e investono la cittadina di Sarno e altri comuni dell’avellinese e del salernitano. L’alluvione di Sarno provoca 160 vittime, 360 feriti e più di 1.000 sfollati.

Buon Compleanno a:

Richard E. Grant, attore britannico nato il 5 maggio 1957

Addio a:

Napoleone Bonaparte, generale italiano imperatore di Francia nato nel 1769 e scomparso il 5 maggio 1821

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb