Inizia la Belle Époque – La resa della Germania nazista – Il finanziamento pubblico ai partiti italiani

di Memento

Inizia la Belle Époque – La resa della Germania nazista – Il finanziamento pubblico ai partiti italiani

| giovedì 02 Mag 2019 - 00:01
Inizia la Belle Époque – La resa della Germania nazista – Il finanziamento pubblico ai partiti italiani

Accadde Oggi 2 Maggio

1869 – Viene inaugurato a Parigi il Folies Trévise: ribattezzato tre anni più tardi Folies Bergère, il teatro di varietà diventerà il locale-simbolo della Belle Époque, immortalato da clienti abituali come Henri de Toulouse-Lautrec e Édouard Manet.

1945 – “Dispongo ora la cessazione di ogni forma di attività bellica […] Ogni ora che voi dovreste continuare a combattere non farebbe che protrarre le terribili sofferenze della popolazione civile e dei nostri feriti” (Helmuth Weidling, Comandante della difesa di Berlino). Dopo due settimane di aspri combattimenti casa per casa, la Battaglia di Berlino termina con la resa incondizionata della Germania nazista: la bandiera sovietica sventola sul Reichstag.

Accadde Oggi 2 Maggio

1974 La Legge Piccoli introduce il finanziamento pubblico ai partiti italiani: la normativa (approvata in soli 16 giorni con il consenso di tutti i partiti ad eccezione del PLI) prevede da un lato un finanziamento diretto per “l’attività elettorale” degli stessi partiti, dall’altro un finanziamento indiretto attraverso i gruppi parlamentari “per l’esercizio delle loro funzioni” e per la loro “attività propedeutica”. Nata per evitare che i partiti facessero uso di fondi illeciti per sostenersi, la legge vedrà i propri buoni propositi presto smentiti dallo scandalo Lockheed e dall’affare Sindona.

Altre Notizie:

1889 – Con il Trattato di Uccialli, l’Imperatore d’Etiopia Menelik II cede all’Italia il controllo dell’Eritrea, ottenendo in cambio un prestito di 4 milioni di lire al tasso annuo del 6%.

1955 – Dopo essere già stato premiato otto anni prima per il dramma “Un tram che si chiama Desiderio”, Tennessee Williams vince il secondo Premio Pulitzer con “La gatta sul tetto che scotta”, grazie anche alle pressioni sulla giuria di Joseph Pulitzer Jr. in persona.

2000 – A seguito di un decreto del Presidente Bill Clinton, il Dipartimento della Difesa statunitense disattiva la “disponibilità selettiva” del Global Positioning System, ovvero l’uso esclusivo del sistema da parte dell’esercito: il GPS diventa pubblico.

2003 – Per fatti antecedenti il 1980, il senatore a vita Giulio Andreotti viene riconosciuto colpevole di partecipazione ad associazione per delinquere di stampo mafioso. La Corte d’Appello di Palermo dichiara altresì la non punibilità per sopravvenuta prescrizione e anche la Cassazione confermerà in seguito la sentenza.

2011 – Ad Abbottabad, in Pakistan, un plotone di 24 assaltatori appartenenti all’unità anti-terrorismo dei Navy SEAL (i corpi speciali della Marina degli Stati Uniti), appoggiati da uomini della CIA, uccidono con un colpo di pistola alla tempia il terrorista saudita Osama Bin Laden, leader di al-Qāʿida e mandante degli attentati dell’11 settembre 2001.

2013 – Un mese dopo la rinuncia al ministero pietrino, il papa emerito Benedetto XVI si trasferisce nel Monastero Mater Ecclesiae, situato nei Giardini Vaticani.

2016 – Guidata da Claudio Ranieri, la piccola squadra provinciale del Leicester City vince inaspettatamente la sua prima Premier League con due giornate di anticipo, in virtù del pareggio per 2-2 fra Chelsea e Tottenham. L’obiettivo fissato a inizio stagione per l’allenatore romano, accolto scetticamente dalla tifoseria dei “Foxes”, doveva essere quello di raggiungere una tranquilla salvezza.

Buon Compleanno a:

Donatella Versace, stilista calabrese nata nel 1955

Accadde Oggi 2 Maggio

Addio a:

1999 – Oliver Reed, attore britannico nato nel 1938

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb