La nascita dello Stato di Palestina – La fondazione della Einaudi – L’ufficialità dell’Inno di Mameli

di Memento

La nascita dello Stato di Palestina – La fondazione della Einaudi – L’ufficialità dell’Inno di Mameli

| domenica 15 Nov 2020 - 00:01
La nascita dello Stato di Palestina – La fondazione della Einaudi – L’ufficialità dell’Inno di Mameli

Accadde Oggi 15 Novembre

1988 – Ad Algeri, il Consiglio Nazionale Palestinese presieduto da Yasser Arafat proclama la nascita dello Stato di Palestina nei territori occupati da Israele (circa il 22% dell’antica Palestina). L’OLP riconosce contestualmente lo Stato di Israele nei confini fissati prima della Guerra dei Sei Giorni.

1934 – Su iniziativa dell’appena ventiduenne Giulio Einaudi, figlio del futuro Presidente della Repubblica Luigi, nasce a Torino la casa editrice Einaudi. Subito preso di mira dal regime fascista per la sua linea editoriale, basata su impegno civile, intellettuale e formativo, il giovane Giulio sarà arrestato e mandato al confino pochi mesi più tardi.

2017 – Dopo essere stato per decenni inno provvisorio, il Canto degli Italiani di Goffredo Mameli diventa ufficialmente l’inno nazionale italiano con l’approvazione del relativo disegno di legge in Commissione Affari costituzionali del Senato.

Altre Notizie:

1848 – A Roma, il noto capopopolo Ciceruacchio organizza una manifestazione per reclamare un “ministro democratico, la costituente italiana e la guerra all’Austria”: è l’inizio dei moti romani che porteranno alla costituzione della Seconda Repubblica.

1904 – L’imprenditore statunitense King Camp Gillette ottiene il brevetto del rasoio di sicurezza da poco perfezionato dal suo socio, William Emery Nickerson. Rispetto al predecessore a serramanico, il rasoio di Gillette non deve essere continuamente affilato, è più sicuro e decisamente più economico.

Accadde Oggi 15 Novembre

1920 – Si riunisce a Ginevra la prima assemblea generale della Società delle Nazioni, fondata durante la Conferenza di pace di Parigi e da cui, dopo la Seconda guerra mondiale, nascerà l’ONU.

1956 – Esce nelle sale cinematografiche statunitensi “Love Me Tender”, musical western che segna l’esordio sul grande schermo di Elvis Presley, giovanissimo astro nascente del rock’n’roll.

1966 – In seguito alle riforme del Concilio Vaticano II, Papa Paolo VI abolisce definitivamente l’Indice dei libri proibiti. Nei suoi quattro secoli di vita l’Indice aveva vietato la pubblicazione e la diffusione di innumerevoli maestri della letteratura mondiale; fra i tanti autori censurati, vanno ricordati Niccolò Machiavelli, Giordano Bruno, Immanuel Kant, Galileo Galilei, Voltaire, Gabriele D’Annunzio, Honoré de Balzac, Ugo Foscolo, Giacomo Leopardi, Alberto Moravia e Jean-Paul Sartre.

1971 – Esce in commercio il 4004 della Intel, primo microchip della storia, che in un paio di centimetri integra la stessa potenza di calcolo dell’ENIAC, noto super-computer che ai suoi tempi occupava circa 180 mq. Il progetto è stato portato a termine in tempi record grazie alla scelta dell’azienda californiana di porre a capo dell’equipe il vicentino Federico Faggin.

Accadde Oggi 15 Novembre

2001 – Nei negozi statunitensi esce la Xbox, consolle per videogiochi del colosso Microsoft prodotta per concorrere contro la già affermata PlayStation della Sony.

Buon Compleanno a:

Giucas Casella, al secolo Giuseppe Casella Mariolo, illusionista siciliano nato il 15 novembre 1949

Addio a:

Luis Bacalov, compositore argentino nato nel 1933 e scomparso il 15 novembre 2017

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb