La Seconda guerra del Golfo – La relatività generale di Einstein – Il caso Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

di Memento

La Seconda guerra del Golfo – La relatività generale di Einstein – Il caso Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

| sabato 20 Mar 2021 - 00:01
La Seconda guerra del Golfo – La relatività generale di Einstein – Il caso Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

Accadde Oggi 20 Marzo

2003 – All’alba, con la prima offensiva aerea angloamericana su Baghdad, inizia la Seconda Guerra del Golfo: le truppe statunitensi di terra penetrano dal Kuwait puntando su Bassora. Dopo circa un mese il Presidente americano George W. Bush dichiarerà la fine della guerra ma, nonostante il rovesciamento di Saddam Hussein, il cammino verso la normalizzazione sarà pieno di ostacoli.

1916 – Basandosi sulle sue straordinarie scoperte del cosiddetto “Annus mirabilis” (1905), Albert Einstein pubblica la teoria della relatività generale sulla rivista accademica Annalen der Physik, modello dell’attuale teoria fisica della gravitazione.

1994 – A Mogadiscio, in Somalia, vengono assassinati l’inviata del TG3 Ilaria Alpi e l’operatore Miran Hrovatin. La giornalista stava indagando su un possibile traffico di armi e rifiuti tossici; per lo stesso caso era stato ucciso pochi mesi prima l’agente del Sismi Vincenzo Li Causi, “gola profonda” della Alpi. L’indagine sul duplice omicidio è stata definitivamente archiviata senza responsabili.

Altre Notizie:

1731Un disastroso terremoto si abbatte sul Tavoliere delle Puglie e nelle Murge (IX grado della Scala Mercalli): solo a Foggia si registrano 2.000 vittime su una popolazione di circa 10.000 abitanti. L’intera architettura della città pugliese ne risulterà stravolta.

1800 – In una lettera rivolta a Joseph Banks, presidente della Royal Society di Londra, Alessandro Volta annuncia l’invenzione di un “organo elettrico artificiale”. La pila di Volta, primo generatore statico di energia elettrica mai realizzato, costituisce il prototipo della batteria elettrica moderna.

Accadde Oggi 20 Marzo

1815 – Dopo essere fuggito dall’Isola d’Elba, Napoleone entra a Parigi alla testa di 140.000 soldati e circa 200.000 volontari; iniziano i “Cento giorni” che termineranno con la definitiva sconfitta a Waterloo e la conseguente restaurazione monarchica.

1852 – Viene pubblicato a Boston “La capanna dello zio Tom”, romanzo di Harriet Beecher Stowe. L’opera, spiccatamente antischiavista, diventerà una bandiera degli abolizionisti, accentuando il conflitto sociale che sfocerà nella Guerra civile americana.

Accadde Oggi 20 Marzo

1899 – Nel famigerato carcere di Sing Sing, a New York, viene eseguita la condanna a morte nei confronti di Martha Place, rea di aver ucciso la figliastra: è la prima donna a morire sulla sedia elettrica.

1979 – Viene assassinato a Roma Mino Pecorelli, noto giornalista d’inchiesta politica e sociale. Stando alle dichiarazioni del superpentito Tommaso Buscetta, Pecorelli sarebbe stato eliminato nell’interesse di Giulio Andreotti, viste le ostinate inchieste del giornalista sulla morte di Aldo Moro. A tutt’oggi l’omicidio resta irrisolto.

1986 – Nel supercarcere di Voghera viene avvelenato con un caffè al cianuro Michele Sindona. Secondo diversi giornalisti nella morte del noto banchiere, sopraggiunta due giorni più tardi, sarebbe addirittura implicato Giulio Andreotti, per il timore che Sindona (visto che questi non avrebbe avuto più nulla da perdere dopo la recente condanna all’ergastolo) rivelasse indicibili segreti sui rapporti del senatore con Cosa Nostra e la P2. Sull’omicidio non si è mai giunti a una verità definitiva.

Buon Compleanno a:

Spike Lee, al secolo Shelton Jackson Lee, regista statunitense nata il 20 marzo 1957

Addio a:

Lev Jašin, portiere russo nato nel 1929 e scomparso il 20 marzo 1990

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com