Lo spaventoso terremoto di Messina e Reggio – Il brevetto del chewing-gum – Il gulag di Solženicyn

di Memento

Lo spaventoso terremoto di Messina e Reggio – Il brevetto del chewing-gum – Il gulag di Solženicyn

| lunedì 28 Dic 2020 - 00:01

Accadde Oggi 28 Dicembre

1908 – All’alba, uno spaventoso terremoto rade al suolo le città di Messina e Reggio Calabria, causando circa 100.000 morti. Con una violenza di oltre 7 gradi Richter e il conseguente maremoto, è la più grave catastrofe naturale che abbia mai colpito il territorio italiano e il disastro di maggiori dimensioni in Europa per numero di vittime, a memoria d’uomo.

Accadde Oggi 28 Dicembre

1869 – In Ohio, il dentista William Semple brevetta il chewing-gum. Secondo Semple, il prodotto dovrebbe tenere i denti puliti e rinforzare la masticazione. La ricetta originale non prevede zuccheri.

1973 – La casa editrice parigina Éditions du Seuil pubblica la prima edizione di “Arcipelago Gulag”, opera del dissidente russo Aleksandr Solženicyn. L’autore era riuscito a microfilmare il testo e a consegnarlo ad alcuni amici francesi, che lo avevano fatto pervenire clandestinamente in Occidente. Nei tre volumi, Solženicyn descrive le atrocità dei campi di lavoro sovietici, dov’egli stesso aveva trascorso gran parte della sua vita.

Altre Notizie:

1065 – Viene consacrata a Londra l’Abbazia di Westminster, sede d’incoronazione dei sovrani inglesi. Edificata in stile romanico, la chiesa sarà poi ricostruita nello stile gotico giunto fino a noi.

Accadde Oggi 28 Dicembre

1871 – In attesa di reperire i 250 dollari necessari per registrare regolarmente la sua invenzione (circa 5.000 euro attuali), Antonio Meucci presenta una domanda provvisoria di brevetto del telefono, da lui battezzato telettrofono, all’Ufficio Brevetti di Washington. Vista la precarietà delle sue condizioni economiche, l’inventore non riuscirà più a pagare la tassa annuale di mantenimento della richiesta e, poco tempo dopo il mancato rinnovo, Alexander Graham Bell otterrà il brevetto dell’apparecchio.

1895 – Un gruppo di operai, per lo più donne in abiti tipici della Belle Époque, esce dalle Officine Lumière al termine di una giornata di lavoro: sono le immagini del primo cortometraggio proiettato dai fratelli Lumière al Salon indien du Grand Café di Parigi davanti a una sparuta platea. Nonostante quanto diffusamente creduto, non si tratta né del primo film della storia, girato in realtà da Louis Le Prince nel 1888, né della prima proiezione pubblica di un film, avvenuta due mesi prima a Berlino.

1897 – Al Théâtre de la Porte-Saint-Martin di Parigi debutta il “Cyrano de Bergerac”, commedia di Edmond Rostand ispirata alla figura storica di Savinien Cyrano de Bergerac, uno dei più estrosi scrittori del seicento francese e precursore della letteratura fantascientifica.

1943 – Nel poligono di tiro di Reggio Emilia, dopo averli torturati per giorni, i fascisti fucilano i sette fratelli Cervi, partigiani appartenenti a una famiglia di contadini con radicati sentimenti antifascisti. La madre dei giovani morirà di crepacuore meno di un anno dopo.

Accadde Oggi 28 Dicembre

1989 – Per effetto della caduta del Muro di Berlino, il leader della Primavera di Praga Alexander Dubček viene rieletto dopo 20 anni Presidente dell’Assemblea Federale Cecoslovacca. Epurato dal Partito dopo la repressione sovietica, Dubček aveva trascorso gli anni lavorando come manovale.

2014 – Durante il volo tra l’Aeroporto Internazionale indonesiano Juanda di Surabaya e quello di Singapore-Changi, il volo Air Asia 8501 precipita nel Mar di Giava con 155 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio. L’incidente è probabilmente dovuto ad un guasto del computer di bordo.

Buon Compleanno a:

Maggie Smith, al secolo Dame Margaret Natalie Smith, attrice inglese nata il 28 dicembre 1934

Addio a:

Debbie Reynolds, al secolo Mary Frances Reynolds, attrice statunitense nata nel 1932 e scomparsa il 28 dicembre 2016

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com