L’Italia vince la Coppa Davis – Abolita la schiavitù negli Stati Uniti – Il più antico strumento musicale

di Memento

L’Italia vince la Coppa Davis – Abolita la schiavitù negli Stati Uniti – Il più antico strumento musicale

| mercoledì 18 Dic 2019 - 00:01
L’Italia vince la Coppa Davis – Abolita la schiavitù negli Stati Uniti – Il più antico strumento musicale

Accadde Oggi 18 Dicembre

1976 – A Santiago del Cile, in pieno regime dittatoriale di Augusto Pinochet, Adriano Panatta e Paolo Bertolucci scendono provocatoriamente in campo con la maglietta rossa per giocare il doppio contro la nazionale cilena. Insieme a Corrado Barazzutti, Tonino Zugarelli e al tecnico Nicola Pietrangeli, la squadra italiana di tennis vince la Coppa Davis per la prima, e ad oggi unica, volta.

Accadde Oggi 18 Dicembre

1865 – A pochi mesi dalla fine della Guerra di secessione, il Segretario di Stato americano William Seward proclama l’approvazione del XIII emendamento alla Costituzione, fortemente voluto dal Presidente Abramo Lincoln, con cui viene ufficialmente abolita la schiavitù in tutti gli Stati Uniti.

2004 – La rivista scientifica Archäologisches Korrespondenzblatt pubblica la notizia della scoperta, in una grotta in Germania, dello strumento musicale più antico del mondo: si tratta di un flauto di 35.000 anni fa, ricavato da un osso di avvoltoio.

Accadde Oggi 18 Dicembre

Altre Notizie:

1890 – A Londra, quasi trent’anni dopo l’apertura del primo tratto del Tube, viene inaugurata la prima linea di trasporto interamente sotterranea servita da treni elettrici: la “City and South London Railways” è a tutti gli effetti la prima metropolitana al mondo.

1892 – Al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo, in Russia, va in scena la prima rappresentazione de “Lo schiaccianoci” di Pëtr Il’ič Čajkovskij. Diretta dal compositore italiano Riccardo Drigo e coreografata dal ballerino russo Lev Ivanov, l’esecuzione non riscuote grande successo. Oggi il balletto, rappresentato soprattutto durante il periodo natalizio, gode di enorme popolarità.

1935 – Nell’ambito della campagna “Oro alla patria” indetta dal governo fascista per sostenere la Guerra in Etiopia, gli italiani donano le proprie fedi nuziali. Nella “Giornata della fede” vengono raccolte complessivamente 37 tonnellate d’oro e 115 d’argento.

1941 – Sei palombari della Regia Marina a bordo di tre “siluri a lenta corsa” subacquei (denominati  colloquialmente “maiali”), penetrano nel porto di Alessandria d’Egitto e affondano due navi da battaglia britanniche con testate esplosive. È la più celebre impresa compiuta dalla Flottiglia Xª MAS comandata da Junio Valerio Borghese, divenuto poi noto per il tentato colpo di Stato del 1970.

1974 – Scoperto casualmente durante una ricognizione aerea in Indonesia, viene ritrovato e arrestato Teruo Nakamura, creduto disperso nella Seconda guerra mondiale: è l’ultimo “soldato-fantasma” giapponese, ovvero uno di quei combattenti che non si arresero al termine del conflitto.

Accadde Oggi 18 Dicembre

1994 – Messosi a giocare a pallone con i suoi amici dopo aver invano esplorato una zona nel sud della Francia alla ricerca di siti archeologici, lo speleologo Jean-Marie Chauvet scopre casualmente una grotta tappezzata di graffiti preistorici mentre cerca di recuperare la palla, caduta in una buca nel terreno. La “Grotta di Chauvet” è il più antico sito archeologico di arte preistorica al mondo.

2007 – Con 104 voti a favore, 54 contrari e 29 astenuti, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approva la Moratoria universale della pena di morte, intesa a sospendere l’applicazione della pena capitale in tutto il mondo. Tra i Paesi contrari figurano anche gli Stati Uniti.

Buon Compleanno a:

Christina Aguilera, cantautrice statunitense nata nel 1980

Addio a:

2001 – François Gilbert Léopold Silly, in arte Gilbert Bécaud, cantante francese nato nel 1927

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb