Vladimir Putin, lo Zar 2.0 – Commodo ucciso dal suo “gladiatore” – La lampadina di Edison

di Memento

Vladimir Putin, lo Zar 2.0 – Commodo ucciso dal suo “gladiatore” – La lampadina di Edison

| lunedì 31 Dic 2018 - 00:01
Vladimir Putin, lo Zar 2.0 – Commodo ucciso dal suo “gladiatore” – La lampadina di Edison

Accadde Oggi 31 Dicembre

1999 – Con le dimissioni di Boris Eltsin da Presidente della Russia, che contestualmente passa il testimone al Primo Ministro, il potere delle due massime cariche politiche russe viene accentrato in una sola persona: Vladimir Putin.

192 – Appena scampato ad un una congiura di senatori e pretoriani (era stato avvelenato durante il banchetto, ma aveva vomitato per il troppo cibo), l’imperatore Commodo viene strangolato dal suo maestro di lotta Narcisso. Alla figura di Narcisso è vagamente ispirato il personaggio de “Il gladiatore” Massimo Decimo Meridio. Contrariamente a quanto raccontato dal film di Ridley Scott, Commodo fu in realtà un imperatore benvoluto e molto tollerante, soprattutto verso i cristiani.

1879 – Subito dopo aver fondato l’odierna General Electric insieme a finanziatori come J. P. Morgan e la famiglia Vanderbilt, Thomas Edison dà la prima dimostrazione pubblica della sua lampada ad incandescenza a Menlo Park, New Jersey. La lampadina è stata sviluppata da Edison perfezionando l’invenzione dell’inglese Joseph Swan.

Altre Notizie:

406 – Approfittando di un inverno estremamente rigido, che aveva ghiacciato i principali fiumi del nord Europa, Vandali, Alani e Suebi attraversano il Reno a piedi ed entrano in Gallia: iniziano le invasioni barbariche, che porteranno in pochi decenni alla caduta dell’Impero Romano d’Occidente.

1600 – Grazie alla “patente reale” conferita dalla regina Elisabetta I, che garantisce il monopolio del commercio nell’Oceano Indiano, nasce la Compagnia Britannica delle Indie Orientali. Diverrà ben presto l’impresa commerciale più potente dell’epoca, fino ad acquisire funzioni militari e amministrative sull’immenso territorio indiano.

1695 – Viene imposta in Inghilterra una tassa sulle finestre, ideata con lo scopo di ripianare il debito pubblico. Per evitare di pagarla molti proprietari mureranno quelle preesistenti; altri faranno realizzare delle false finestre, disegnate a trompe-l’oeil sulle pareti esterne per non stravolgere i canoni architettonici dei palazzi.

Accadde Oggi 31 Dicembre

1857 – La regina Vittoria del Regno Unito proclama Ottawa capitale del Canada. La scelta è principalmente dovuta alla posizione della città a cavallo tra Québec e Ontario, le province più popolose dello stato.

1932 – La casa editrice fiorentina Nerbini pubblica il primo numero di Topolino, anticipando di un mese l’analoga pubblicazione statunitense, Mickey Mouse Magazine. Inizialmente in formato giornale, Topolino verrà trasformato in libretto dalla Mondadori, che ne possiede i diritti sin dal 1937.

1970 – A seguito di una causa intentata da Paul McCartney, dopo mesi di continui litigi sia per questioni artistiche che economiche, si sciolgono definitivamente i Beatles. L’ultimo lavoro del più famoso gruppo musicale al mondo resta quello del maggio precedente, “Let it be”.

2002 – A Shanghai, il Primo Ministro cinese Zhu Rongji e il Cancelliere tedesco Gerhard Schröder tengono a battesimo il treno a levitazione magnetica Transrapid Shanghai, percorrendo i 30 km che vanno dalla Stazione Lóngyáng Road all’Aeroporto Pudong in 7 minuti e 18 secondi. Grazie alla mancanza di attrito col suolo, il veicolo raggiunge una velocità di 430 km/h.

Buon Compleanno a:

Sir Anthony Hopkins, attore britannico nato nel 1937

Addio a:

1998 – Adolfo Manzano Muñoz, in arte Tito LeDuc, coreografo messicano noto come “la bionda” delle Sorelle Bandiera, nato nel 1922

Visto Sul Web - Voci e immagini della tragica Commedia Umana
Almanacco per voci e immagini: informazione, curiosità e divertimento

Visto Sul Web è privo di periodicità fissa, è edito in proprio, non richiede contributi pubblici.
Pertanto è solo una espressione del libero pensiero, ai sensi dell’art. 21 della Costituzione Italiana, non è soggetto alle norme sulla stampa previste dalla legge n. 47/1948.
Le foto pubblicate sono state selezionate tra quelle non coperte da copyright.
Qualora, tra le foto utilizzate dovesse essercene qualcuna tutelata da diritti d'autore contattateci via mail e provvederemo immediatamente ad eliminarla.
Visto sul web fondato il 1 Aprile 2017
vistosulweb@gmail.com - m.me/vistosulweb